Vitrine, il primo televisore «trasparente»





Ne vediamo di classici, curvi, a forma di quadro, sottilissimi, con casse surround integrate e pieni zeppi di intelligenza artificiale. Cosa potrebbe ancora differenziare i televisori odierni da quelli di domani? A questo avranno pensato i ricercatori di Panasonic e dell’elvetica Vitra, che al Salone del Mobile hanno presentato il primo Oled trasparente al mondo. Si tratta di un concept, ovvero di un prodotto in versione di prova e test ancora non pronto per la massa, ma che non è detto non possa finire nelle nostre case tra qualche anno, per rendere salotti e stanze ancora più hi-tech di quanto lo siano oggi. Si, perché il Tv trasparente non fa altro che avvicinarci ancora di più a quel futuro mostrato solo nelle serie televisive e nei film più fantascientifici, dove quadri ospitano pannelli touch, gli occhiali montano piccoli computer e le città comunicano con i loro abitanti tramite video e audio

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 10 Aprile 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »