Sicurezza cardiovascolare di Lorcaserina nei pazienti in sovrappeso o obesi





Lorcaserina (Belviq), un agonista selettivo del recettore 2C della serotonina che modula l’appetito, ha dimostrato efficacia nel controllo del peso nei pazienti sovrappeso o obesi. La sicurezza cardiovascolare e l’efficacia della Lorcaserina non sono state ben definite. Sono stati assegnati a caso 12.000 pazienti in sovrappeso o obesi con malattia cardiovascolare aterosclerotica o più fattori di rischio cardiovascolare a ricevere Lorcaserina (10 mg due volte al giorno) oppure placebo. L’esito primario di sicurezza rappresentato dai principali eventi cardiovascolari (un composito di morte cardiovascolare, infarto miocardico o ictus) è stato valutato in una analisi ad interim per escludere un limite di non-inferiorità di 1.4. Se la non-inferiorità veniva soddisfatta, l’esito primario di efficacia cardiovascolare (un composito di eventi cardiovascolari maggiori, insufficienza cardiaca, ospedalizzazione per angina instabile o rivascolarizzazione coronarica, cioè eventi cardiovascolari maggiori prolungati) veniva valutato per la superiorità alla fine dello studio

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 12 Giugno 2019

Lascia un commento »