Inferno in Terra, gli oltre 100 metodi di tortura delle carceri cinesi





Torture e abusi nei confronti dei gruppi perseguitati sono ancora la norma in Cina. Secondo associazioni per i diritti umani, alcuni dei metodi di tortura sembrano usciti direttamente dal Medioevo, mentre altre forme di abuso, come il prelievo forzato di organi, non hanno precedenti nella Storia. «Le torture, così come altre punizioni o trattamenti, crudeli, disumani o degradanti sono diffuse da molti anni in Cina, in tutte quelle situazioni nelle quali le autorità privano gli individui della loro libertà», si legge in un rapporto di Amnesty International del 2015, intitolato Nessuna fine in vista: torture e confessioni forzate in Cina. Pestare di botte le vittime e aizzare cani contro di loro è uno dei metodi di tortura usati nei centri di detenzione in Cina.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 15 Marzo 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »