I DOAC aumentano gli accessi in pronto soccorso per condizioni emorragiche?





Sussiste una certa preoccupazione sulla sicurezza a lungo termine degli anticoagulanti orali diretti ( DOAC ) nella pratica clinica. È stato condotto, in Inghilterra, uno studio per indagare se l’introduzione dei DOAC in sostituzione degli Antagonisti della Vitamina K (AVK) sia associata o meno con un qualche cambiamento nei ricoveri per complicanze emorragiche o tromboemboliche. Sono stati presi in considerazione 5.508 medici generici con un pool di pazienti superiore a 1.000 e disponibilità di dati per 6 anni.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 31 Luglio 2020

Potrebbero interessarti anche»