È Xiaomi il primo telefono 5G acquistabile in Italia: ma conviene comprarlo di già?





Xiaomi Mi Mix 3 5G diventa ufficialmente il primo smartphone 5G a debuttare sul mercato italiano con l’ingresso sul nostro territorio programmato per il prossimo 23 maggio. Il modello di alte performance, ma caratterizzato da un prezzo piuttosto aggressivo è stato presentato lo scorso febbraio a Barcellona in occasione del Mobile World Congress 2019.Va da sé che per il momento il dispositivo può funzionare soltanto appoggiandosi sulle reti disponibili quindi al massimo il 4G+ attendendo il debutto finale definitivo del 5G in Italia che debutterà nel corso dei prossimi mesi del 2019 a partire dalle grandi città per poi raggiungere piano piano anche le altre zone entro il 2022.Ma Xiaomi vince questa corsa presentandosi già pronta al taglio del nastro con un modello molto interessante a livello di design e di hardware.Il 5G, infatti, è attualmente disponibile in poche nazioni al mondo come negli Stati Uniti, la Cina, la Corea del Sud e la Svizzera; gradualmente andrà a diffondersi a tappeto per abbracciare quanta più popolazione possibile, compreso il nostro paese. Xiaomi aveva peraltro già collaborato con gli operatori 3, TIM e Vodafone sul nostro territorio nei test preliminariLa scheda tecnica di Xiaomi Mi Mix 3 5G parte da uno schermo abbondante da 6,39 pollici di diagonale di tipo amoled a risoluzione full hd+. È un cellulare di tipo borderless dunque senza bordi, con la fotocamera frontale (doppia 24+2 megapixel con intelligenza artificiale) che compare dal retro vista la speciale e scenografica struttura scorrevole del lato posteriore che sale liberando i sensori, rendendo il fronte senza cornici e più “pulito” visivamente.Troviamo a bordo un processore Qualcomm Snapdragon 855 già predisposto alla connessione con le reti di nuova generazione grazie al modem integrato X50 5g compatibile con la banda sub-6GHz. Completano il quadro una fotocamera doppia da 12 megapixel con apertura f/1.8 con registrazione video 4k e doppio flash led, moduli wi-fi a/b/g/n/ac, bluetooth 5.0, gps e nfc, ma niente porta infrarossi.Le dimensioni sono di 157,89 x 74,69 x 9,4mm per 225 grammi di peso, l’interfaccia Miui 10 è montata su Android 9 Pie e infine troviamo una batteria da 3800mAh

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 21 Maggio 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »