Anno sabbatico, anche un anno di pausa da studio e lavoro può avere i suoi vantaggi





Dopo la fatica della maturità (ma anche dopo) la maggioranza dei giovani è spesso disorientata e incerta sui passi successivi da fare: lavoro o università? Per molti scegliere è davvero un’impresa e allora preferiscono prendersi un anno sabbatico, un po’ di tempo per pensare e per risposare. Si tratta insomma di un periodo di transizione dopo il diploma superiore, il cosiddetto ‘gap year’, a cui non sempre è facile imprimere una direzione. Sebbene da molti può essere considerata una scelta ‘perdi-tempo’ e irresponsabile, in realtà concedersi del tempo ha i suoi vantaggi, che potrebbero anche rivelarsi determinanti per il futuro. Riposarsi e ricaricarsi Ogni tanto staccare e ricominciare può fare solo che bene, soprattutto per pensare e schiarirsi le idee su ciò che si intende fare. Dopo aver avuto questo tempo per decidere, si potrà scegliere il proprio futuro con libertà, consapevolezza e senza ansia, per poi iniziare a percorrere la strada immaginata con maggior determinazione e sicuramente più riposati e carichi di energie.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 9 Aprile 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »